ES CALÓ

Es Caló è un piccola località dove si respira ancora un’incontaminata Formentera.

Es Caló Formentera

Veduta aerea del villaggio di Es Caló de Sant Agustì

Es Caló de Sant Augustí è sicuramente una delle zone più autentiche e caratteristiche dell’isola. Raggiungerne il villaggio e le sue spiagge è molto semplice: partendo da Es Pujols, una volta che avrete superato Es Arenals e tutto quel tratto di costa denominata Migjorn sarete sullo stradone che porta al Pilar de la Mola; ad un certo punto alla vostra sinistra vi apparirà questo paesaggio incontaminato riconosciuto da molti come “l’ultimo paradiso”. È infatti qui che la maggior parte delle persone riesce ad abbandonarsi totalmente a sé stessa respirando una Formentera ancora selvaggia.

Appena arriverete non potrete non restare affascinati dal minuscolo porticciolo che accoglie le tradizionali imbarcazioni di legno tipiche di Formentera. Es Caló fu infatti, fino alla prima metà del Novecento, un attivo porto mercatile nonché un importante scalo di carenaggio per le barche dei pescatori dell’isola. È stato inoltre in passato anche uno dei primi centri dedicati al fenomeno del turismo. La citazione de Sant Agustí fa riferimento ad un insediamento storico del XIV secolo che vedeva la presenza di un antico monastero agostiniano di cui oramai non vi sono più tracce. A differenziare Es Caló da tutte le altre spiagge di Formentera è sicuramente la  particolarità di avere un fondale roccioso. La presenza di piccoli scogli regala al mare meravigliosi colori, molto diversi da quelli che potete trovare nelle altre spiagge sabbiose dell’isola.

Il camino romano

Camino Romano di Formentera

Il camino romano che porta da Es Caló a La Mola

Da Es Caló parte un noto e suggestivo sentiero in salita verso El Pilar de la Mola: il Camino Romano. Il suo nome originario è Camí de sa Pujada e vanta una grande importanza a livello storico in quanto testimonianza relativa al XIII secolo; conosciuto in passato dai monaci agostiniani che risiedevano nel monastero nei pressi del Pilar de la Mola, il sentiero veniva utilizzato per raggiungere il porticciolo di Es Caló ove si svolgevano le principali attività commerciali del villaggio.

L’intero percorso, ben conservato e facilmente praticabile, vanta una suggestiva passeggiata tra pinete e scogliere in grado di regalare viste superbe sulla costa; incontrerete lucertole dal verde brillantissimo, avvisterete gabbiani e se siete fortunati anche qualche virot o puffino mauretanico che altro non è che un uccello marino molto raro. Al termine del cammino si arriva al celebre Mirador, un punto molto elevato (circa 200 s.l.m.) da cui ammirare un eccezionale panorama di Formentera.

Dichiarato bene di interesse culturale, forma giuridica a tutela del patrimonio storico spagnolo, è una meta imperdibile per tutti coloro che desiderano fare una passeggiata romantica verso il tramonto, ma anche per tutti quelli che desiderano fare una gita ed ammirare le pareti a picco sul mare e le grotte presenti nelle scogliere (visitabili tramite escursioni organizzate). È praticamente impossibile non rimanere estasiati dalla selvaggia bellezza dell’isola! Il Camino Romano è presente anche al’interno della guida cosa fare a Formentera.

Una piccola curiosità: è stata la gente del posto a chiamarlo “cammino romano” per via della somiglianza con la pavimentazione delle antiche vie capitoline. Questo sentiero non presenta particolari difficoltà ed è accessibile anche ai più piccoli. Il Camino Romano è solo uno dei vari sentieri percorribili di Formentera; per conoscere tutti gli altri potete visitare la pagina circuiti verdi.

Per chi ama la spiaggia…

spiaggia di Es Caló

Veduta del porticciolo di Es Caló e delle sue acque cristalline

Nella zona di Es Caló sono presenti anche due belle calette di sabbia mista a roccia che conservano un aspetto ancora selvaggio: Es Caló de Sant Agustí (dove è situato il porticciolo) e Ses Platgetes. Queste sono ideali per coloro che desiderano rilassarsi, prendere il sole ed entrare in piena sintonia con lo spirito ancestrale dell’isola. Come in ogni altro luogo di Formentera praticare il naturismo è un’attività non bandita! Tali luoghi sono anche una vera chicca per gli amanti delle immersioni. È molto frequente vedere numerosi subacquei in queste acque trasparenti.

Concludendo possiamo dire che l’atmosfera che si respira in questo piccolo villaggio, circondato da una fascia boscosa, è molto suggestiva. Qui, ogni anno verso la fine di agosto, si festeggia la festa di Sant Agustí con eventi dedicati e balli e musica per tutta la notte.

Altra peculiarità da non sottovalutare, Es Caló accoglie alcuni dei migliori ristoranti di Formentera come: Can Rafalet, Can Pasqual ed il rinomato Restaurante Es Caló. In ognuno di questi posti si possono gustare ottime specialità a base di pesce oltre ai piatti tipici dell’isola (l’insalata payesa ed i calamari alla bruta giusto per citarne alcuni).

“Ogni viaggio lo vivi tre volte:

quando lo sogni,

quando lo vivi e

quando lo ricordi “

SCONTI

Acquista online i biglietti del traghetto Ibiza – Formentera e noleggia scooter o auto al prezzo più basso del web.
Puoi usufruire di questi sconti, anche se non hai affittato un alloggio con noi.

Affitto Formentera - Appartamenti Es Pujols, Case e Ville
www.affittoformentera.com
  • it
  • en
  • fr
  • es