Blog

formentera con bambini

Formentera con bambini: consigli per la vacanza

L’isola di Formentera, facilmente raggiungibile dall’Italia, è una delle mete più gettonate dalle famiglie con bambini. Grazie alle dimensioni ridotte e al suo mare cristallino, l’isola si presta ad essere facilmente vissuta ed esplorata anche quando si viaggia con i propri figli.
Tra passeggiate nel verde e gite a cavallo sulle spiagge più suggestive dell’isola, diventerà una delle vostre mete preferite in compagnia dei più piccoli.

In questo articolo vi daremo numerosi consigli, utili a far rilassare voi genitori e naturalmente a far divertire i vostri bambini nella magica isola di Formentera.

Come arrivare

Raggiungere Formentera è molto semplice: vi basterà prenotare un volo per Ibiza (Formentera non è dotata di un aeroporto) e successivamente prendere un comodo traghetto per raggiungerla. In soli 30 minuti di navigazione approderete nella perla delle Baleari.
Questi due spostamenti di solito prevedono già grande entusiasmo nei più piccoli. Volare al di sopra delle nubi è un’esperienza che crea sempre grande attesa e, non è raro, che molte compagnie permettano una veloce incursione nella cabina di pilotaggio. Il coinvolgimento dei più piccoli li aiuta a sentirsi partecipi dell’avventura aerea.

Una volta atterrati ad Ibiza, se non prenderete subito il traghetto per Formentera, potrete fare una piccola gita che vi permetterà di stupire ancora una volta i vostri bambini: la visita alla città vecchia e al castello.
Avventuratevi partendo dalla suggestiva entrata con il ponte levatoio (Portal de Ses Taules) ed immaginatevi pirati alla conquista della fortezza! La visita a Dalt Vila (città vecchia) parte proprio in prossimità del porto. Una volta terminata potrete facilmente imbarcarvi per Formentera.

Dove alloggiare a Formentera

Cercare un albergo o una casa a Formentera non è difficile ma, a seconda delle proprie esigenze, è bene documentarsi sulla posizione esatta dell’alloggio. Nonostante le dimensioni ridotte dell’isola ci sono zone decisamente isolate, forse poco adatte a famiglie con bambini a Formentera.

Se optate per la scelta di un appartamento, possiamo dirvi che Es Pujols, oltre ad essere sul mare, è sicuramente la zona più fornita e ricca di servizi. Negozi, supermercati, una farmacia e tanto altro, sono racchiusi in un centro abitato molto ristretto. Alloggiando qui utilizzerete l’auto (o il motorino nel caso abbiate figli abbastanza grandi) solo per andare di giorno nelle spiagge più lontane.
La vita serale e la maggior parte dei ristoranti sono tutti ubicati sul lungomare. Inoltre, la sera, vi si svolge un animatissimo mercatino hippy. Ideale per una passeggiata con la famiglia.

Se invece siete amanti della natura e cercate un bungalow o una casa di campo (con patio e giardino privato) la zona di Migjorn è ricca di sistemazioni molto suggestive. Le più belle godono di affacci sul mare. Il lato negativo è che, nel momento in cui avrete bisogno di qualcosa, dovrete obbligatoriamente spostarvi con il vostro mezzo.

Per chi invece ama alloggiare in albergo le strutture più belle si trovano sempre a Migjorn. Se cercate una vacanza dove non dovrete alzare un dito, alcuni alberghi propongono soluzioni “all inclusive”.

Come muoversi sull’isola

Noleggiare uno scooter a Formentera è sicuramente il modo migliore per muoversi sull’isola ma, come ben si sa, portare una persona sul sedile posteriore è consentito solo quando quest’ultima abbia compiuto i 5 anni di età. Il nostro consiglio è però quello di valutare bene questa scelta anche se i vostri bambini hanno l’età consentita: le strade sono spesso dissestate e non è molto prudente avventurarsi con un bimbo piccolo dietro.

L’auto sicuramente è la scelta più adottata dalle famiglie con bambini a Formentera. Noleggiare una macchina online vi permetterà di approfittare di un prezzo scontato e potrete ritirarla al porto al vostro arrivo o nell’ufficio situato nella location più comoda.
L’auto più economica è la Fiata Panda mentre una delle più costose ma sicuramente ricche di fascino è la Mehari, auto simbolo dell’isola. Potreste anche optare di noleggiarne entrambe suddividendo la vostra settimana. Se vorrete delle foto iconiche a Formentera con i vostri bambini, la mitica “spiaggina” sarà l’auto perfetta.

Le spiagge più adatte ai bambini

La maggior parte delle spiagge è di natura sabbiosa, quindi facilmente accessibili. Tra le più belle c’è Playa de Ses Illetes, situata tra il porto di Formentera e la località di Es Pujols. Per accedervi è necessario pagare un piccolo pedaggio, poiché la zona appartiene al Parque Naturale di Ses Salines. Cercate di essere mattinieri quando deciderete di andarci, poiché gli accessi sono limitati. Ciò che vi aspetta supererà la vostra immaginazione: una distesa si sabbia fine ed un mare da cartolina. I bambini potranno sbizzarrirsi con i castelli di sabbia e divertirsi nell’acqua sempre tiepida e mai agitata. Vi stupirete di come sia possibile camminare per metri e metri avendola sempre alle caviglie.

Nel caso siate amanti del comfort, e vorrete noleggiare ombrellone e lettini, non attardatevi a farlo. Non ci sono molti stabilimenti che lo permettono, questo in generale su tutte le spiagge di Formentera.
L’isola nasce infatti come luogo hippy e, “il fai da te”, per quanto riguarda la sistemazione in spiaggia, è molto in voga. Spesso negli appartamenti vengono lasciati a disposizione ombrelloni e borse frigo. Infine, l’unico lato negativo di Ses Illetes sono i ristoranti: ce ne sono solo tre e tutti decisamente molto cari.

Un’altra spiaggia meravigliosa è quella di Es Arenals, che corrisponde all’ultimo tratto della lunga costa di Migjorn. La spiaggia è decisamente ampia e alle sue spalle ha un comodissimo bar/ristorante aperto dalla mattina fino alla sera. Passando la vostra giornata qui avrete ben poco da preoccuparvi e, soprattutto, non sarà difficile far incontrare i vostri bambini con dei loro coetanei.

La spiaggia di Es Pujols come annunciato prima è quella più ricca di servizi. Sul lungomare avrete solo l’imbarazzo della scelta tra i locali dove pranzare o cenare. Anche qui l’acqua è bassa e calma per un ampio tratto e sono un po’ più frequenti gli stabilimenti che permettono di affittare ombrellone e lettini sulla spiaggia.

Sul lato ovest dell’isola, c’è invece Cala Saona, una spiaggia a forma di mezzaluna molto amata dalle famiglie. Ci sono due comodi ristoranti ed anche un suggestivo chiringuito affacciato proprio sul mare.

Le uniche spiagge che vi sconsigliamo, se avete bambini piccoli, sono quelle di Ses Platgetes, situate vicino al paesino di Es Caló. Bellissime, ma con delle rocce che non agevolano l’entrata in acqua.

Per quanto riguarda i giochi dei vostri bimbi non sarà necessario portarli in valigia poiché tantissimi supermercati ne sono forniti. Ricordatevi invece dell’abbigliamento che li protegga nelle ore più calde. La temperatura a Formentera, nei mesi di luglio e agosto, può superare i 35 gradi!

I percorsi verdi

L’isola vanta ben 20 circuiti verdi ideati dal Consell Insular di Formentera. Questi percorsi, che permettono di entrare a stretto contatto con la natura, sono di varia lunghezza e coprono gran parte del territorio. Sono sconsigliati nei mesi torridi come luglio o agosto ma, nel caso scegliate di visitare Formentera a settembre o in bassa stagione, si riveleranno una delle attività più gettonate.

Questi sentieri, in alcuni casi con delle piccole pendenze, vi faranno scoprire l’antica bellezza della Formentera rurale. Immersi nel verde e circondati da paesaggi suggestivi i vostri bambini saranno sicuramente attratti dalle numerose lucertole presenti sull’isola. Fermatevi con loro ad osservarle perché tante di queste recano sfumature di colore decisamente inedite.
Un altro animale che è possibile ammirare sull’isola è la capra: dislocate nei vari campi spesso si avvicinano all’essere umano. Non infastiditele ma raccontate ai vostri figli del prezioso latte che forniscono. Il formaggio di capra è infatti uno degli alimenti alla base della cucina isolana.

Alcuni percorsi sono anche percorribili in bicicletta: potete noleggiarle in uno dei tanti uffici che fornisce i motorini. Sono tante le famiglie che percorrono i sentieri battuti alla ricerca di un vero contatto con la natura.

Le attività in acqua

Formentera è famosa per il suo mare e le sue grotte quindi non potevano mancare delle attività dedicate. Sono diversi i centri che propongono istruttori qualificati con i quali fare una gita in kayak, oppure sperimentare il windsurf o il paddle surf. I più piccoli potranno fare tutto questo accompagnati dai loro genitori mentre, i più grandicelli, inizieranno da soli seguiti sempre da un professionista.

kayak formentera bambini

Da svolgere invece in autonomia è lo snorkeling: munitevi di maschera e boccaglio e ammirate i numerosi pesci di Formentera. In alternativa, grazie alla limpidezza delle acque, osservare il fondale sarà possibile anche ai bimbi più piccoli ancora non a loro agio sott’acqua.

Dove mangiare con i bambini

Se siete amanti della buona cucina, sappiate che a Formentera sono presenti tantissimi ristoranti. Dalla cucina italiana a quella spagnola fino al sushi, sull’isola potrete trovare veramente di tutto. I locali che propongono dei pasti ad hoc per i più piccoli sono numerosissimi, vi basterà consultare il menù che è spesso esposto fuori.
Se avete dei figli non troppo piccoli vi suggeriamo di pranzare nei ristoranti in spiaggia: in questo caso, quando loro avranno terminato, potranno divertirsi a poca distanza da voi senza interrompere il pranzo degli adulti.

E se ai vostri bambini viene voglia di pizza? Niente paura, a Formentera la si può mangiare ed è anche molto buona. Noi vi suggeriamo di andare ai Quartieri Spagnoli, una pizzeria che si trova a Sant Ferran. Qui potrete gustare la classica pizza napoletana oltre a degli sfiziosissimi antipasti fritti. Nel caso la pizza sia il desiderio solo dei vostri figli, il locale è anche un ottimo ristorante dove gustare piatti a base di pesce e non solo.
All’entrata è presente un’opera d’arte che sicuramente colpirà i più piccoli: la rana di Schoppy. Colorata e inusuale, fotografatela per farla disegnare successivamente ai vostri bambini una volta che sarete tornati in Italia.

Sempre a Sant Ferran, per gli amanti della pizza romana, ovvero quella bassa e croccante, si trova il ristorante Macondo. L’atmosfera è “spagnoleggiante” ed è impossibile non essere travolti dall’energia di questo locale decisamente informale.

L’aperitivo: un must anche con i più piccoli

Formentera è la patria degli aperitivi e anche chi ha dei bambini è giusto che non ci rinunci. L’isola in questo caso, grazie ai suoi chiringuitos sulla spiaggia, permette di coniugare un buon cocktail al calar del sole con la spensierata energia dei più piccoli. Tra i posti più belli dove vedere il tramonto ci sono il Piratabus e il Kiosco Lucky.
Entrambi sulla spiaggia e situati sulla costa di Migjorn. Non sarete quindi vincolati in un locale vero e proprio ma potrete giocare con i vostri bimbi fino all’ultimo raggio di sole.

Un aperitivo alternativo e molto divertente è quello che si svolge ogni martedì e venerdì sera al Blue Bar. Lo spettacolo dell’alieno danzante è infatti lo show più scenografico che si svolge su tutta l’isola: un pupazzo altissimo e con le sembianze aliene, balla ed intrattiene una platea sempre in visibilio. Collocato in una location davvero suggestiva, il Blue Bar è gioioso è divertente per natura.
È un grande bar che fa anche da ristorante, interamente dipinto di blu. L’Alien Show è lo spettacolo che attira tantissime famiglie con bambini a Formentera e, detto da chi l’ha visto più volte, possiamo assicurarvi che è sempre molto divertente.

Sulla spiaggia a cavallo

Un modo originale di scoprire Formentera e ammirare le sue bellezze è quello di farlo a cavallo grazie a Rutas Es Boixets. Questa attività, adatta a dei bambini non piccolissimi, prevede vari itinerari da percorrere in differenti momenti della giornata.

formentera a cavallo

Potrete scegliere se ammirare l’alba su qualche meravigliosa spiaggia oppure di trottare al tramonto avvolti dagli ultimi raggi di sole. Ci sono anche però piccole escursioni attraverso la Formentera rurale: sempre accompagnati da un’insegnate, scoprirete sentieri inediti e ricchi di un fascino intramontabile.

Visita ai mercatini hippy e ai fari di Formentera

Una bella passeggiata è quella da fare tra i mercatini hippy. Sono dislocati nei vari centri abitati, ma uno su tutti è ricco di un’atmosfera decisamente festaiola. Stiamo parlando del mercatino di La Mola, che si svolge da maggio ad ottobre ogni mercoledì e domenica dal tardo pomeriggio fino a sera inoltrata.

La fiera, la più grande dell’isola, si caratterizza dalle esibizioni canore che si svolgono nella graziosa piazza in cui sono ospitate le bancarelle. Al centro, vi è decorata con la tecnica del mosaico, una bellissima colomba, simbolo di pace e libertà. Intorno a questa si esibiscono tantissimi artisti che intrattengono gratuitamente grandi e piccini. Seduti per terra e in compagnia dei propri piccoli non sono rare le esibizioni di quest’ultimi che si lasciano andare all’energia travolgente della musica. Cercate qualche video su Youtube per assaporare quanto vi aspetterà.

I mercatini artigianali sono un ottimo spunto per raccontare la storia di Formentera ai vostri figli e perché no, vestirli da hippy per un giorno.

Un’altra visita che non può mancare durante la vostra vacanza sull’isola è quella ai fari. Il faro di Cap de Barbaria si trova nel punto più ad ovest e per raggiungerlo è necessaria una camminata di circa 1,5 km. Attrezzatevi con passeggini o marsupi nel caso abbiate dei bambini ancora molto piccoli.
L’altro faro è facilmente raggiungibile in auto o in motorino e si trova sul promontorio di La Mola. In questa occasione, per chi ha bambini già in età scolare, suggeriamo la visita al museo che si trova alla base del faro. Grazie a questi posti decisamente unici, le occasioni per raccontare avventure di pirati e storie di guardiani solitari non vi mancheranno!

Consigli pratici

I consigli pratici si riferiscono a quelle abitudini o attività che di solito si svolgono con dei bambini piccoli. Per esempio tutti i supermercati di Formentera vendono omogeneizzati, latte in polvere e pannolini, ma non aspettatevi una grande scelta. Se siete abituati con dei prodotti specifici vi suggeriamo di portarli in valigia.
Anche le farmacie vendono questi articoli ma la gamma non è comunque ampia come quella che si può trovare in Itala.

Le temperature nei mesi di luglio e agosto possono essere torride quindi suggeriamo vestiti con protezione UV e, per chi sceglie di vivere la spiaggia libera, oltre al classico ombrellone sono molto utilizzate le tende da spiaggia. Queste creano una zona d’ombra decisamente più ampia.

Un altro consiglio utile per le vostre giornate al mare è avere sempre con sé la borsa frigo. Vi aiuterà a mantenere freschi i cibi e le bevande. Le creme protettive sono in vendita sia in farmacia sia nei supermercati.
Il seggiolino dell’auto vi viene noleggiato al momento del ritiro del mezzo.

Nel caso decidiate di affittare una casa o un bungalow durante la vostra vacanza, assicuratevi che vi possano garantire un lettino o una culla per il vostro bambino. Altro dettaglio da non sottovalutare è l’accessibilità al vostro alloggio: assicuratevi che non ci siano impervie scale o che almeno ci sia l’ascensore nel caso alloggiate in un condominio.

Viaggiate leggeri: in estate non avrete bisogno di molti vestiti. A Formentera starete per il 90% del vostro tempo in costume da bagno.
Pianificate i dettagli del viaggio: volo aereo, partenza dei traghetti e memorizzate fin dal vostro arrivo il numero del taxi di Formentera, del noleggio da cui avete noleggiato l’auto o il motorino, del padrone di casa o della reception dell’albergo. In questo caso, per qualsiasi necessità, sarete pronti all’occorrenza.

Siamo giunti al termine del nostro articolo. Ora sarete prontissimi per una vacanza a Formentera con bambini!

“Ogni viaggio lo vivi tre volte:

quando lo sogni,

quando lo vivi e

quando lo ricordi “

SCONTI

Acquista online i biglietti del traghetto Ibiza – Formentera e noleggia scooter o auto al prezzo più basso del web.
Puoi usufruire di questi sconti, anche se non hai affittato un alloggio con noi.

[socialpug_share]
Affitto Formentera - Appartamenti Es Pujols, Case e Ville
www.affittoformentera.com
  • it
error: